Ho appena parlato con il garante della privacy 

ciao 

Stamattina ho chiamato il centralino dell’urp del garante della privacy. 

Chiamate il numero 06 696772917 e vi fate passare la persona che si occupa di queste cose. 

Fate presente che avete un blog su wordpress.com e vedrete cosa vi dirà. 

A me ha detto che dobbiamo stare tranquille perché a breve uscirà un aggiornamento di questa legge. Mi ha detto comunque che i blog su wordpress.com non richiedono iscrizioni o dati sensibili e non utilizzano determinati cookies. 

Ho fatto presente che ho inserito l’informativa sul blog in quanto siamo impossibilitate ad inserire un banner e anche loro sostengono che appoggiandoci a wordpress.com é l società che deve mettersi in regola. 

Mi ha detto di stare tranquilla perché non é proprio così come leggiamo su internet. Mi ha anche parlato che i siti interessati sono quelli che richiedono iscrizioni con dati sensibili. 

Vi invito a chiamare anche voi il numero 0669 6772917 e sentire con le vostre orecchie ciò che vi verrà detto. 

Sono aperti dalle 10 alle 13. 

Fatemi sapere qui sotto cosa vi hanno detto per confrontarci. 
Ciao. 

97 commenti

  1. Finalmente uno spiraglio di sole per tutti noi! Grazie mille per il tuo interesse, purtroppo la mattina sono sempre occupata e non riesco a chiamare ma vedrò di recepire anche le informazioni di altri blogger che chiamano/chiameranno.
    Per il momento penso di fare anche io ciò che hai fatto tu, sperando in qualcosa di più positivo a breve. Spero mi perdonerai se copio ciò che hai scritto! 🙂
    Vorrei evitare di gettare la spugna e passare direttamente a Blogger: se c’è una soluzione per rimanere qui è molto meglio!
    Una domanda: ma per dati sensibili cosa intendi? Anche i link affiliati che ci sono nel banner (tipo il link allo sconto di un determinato sito con il quale si è affiliati)? 😉

    Liked by 3 people

    • No questo signore mi parlava di dati tipo nome cognome residenza e lui stesso dichiarava che un utente per commentare qui inserisce un nickname o una mail e basta. È molto contorta come legge infatti mi diceva che ci sarà un aggiornamento in merito. Sta di fatto che noi non siamo proprietari del blog e anche se volessi mettermi in regola non potrei farlo XCHE WP non lo permette

      Liked by 1 persona

    • Anche io ho dei dubbi sui link affiliati e sulle icone collegate ai social network…i link affiliati usano i cookie per “tracciare” l’utente e sapere quale blog lo ha portato a cliccare quel link…stessa cosa per i social network, su facebook molte persone sono registrate con nome e cognome.
      Oltretutto anche per la storia dei commenti è vero che basta una mail e un nickname ma se tu vai nella pagina dedicata ai commenti dell’amministratore wp puoi vedere gli indirizzi IP delle persone che hanno commentato il tuo blog (e quindi sapere esattamente da dove scrivono). Ti ha detto nulla il signore riguardo a questo? Scusami ma sono un po’ preoccupata xD

      Liked by 1 persona

    • Guarda questo signore si è limitato a dirmi di non preoccuparmi. Che comunque uscirà un comunicato forse con qualche modifica. Ho spiegato che vorrei regolarizzare ma WP non lo permette e lui ribadiva che non saranno così fiscali e non é che il tre giugno ti arriva la multa a casa. Al limite ti avvisano e tu chiudi tutto. Ma non è questo il problema. Lui mi diceva che ci saranno dei risvolti e anche lui sapeva che sul web c e il panico. Alla fine voglio dire se esce una legge dove mi imponi di fare una cosa ma non ho la possibilità di farlo come faccio? Comunque ripeto la mia telefonata è stata breve anche perché era quasi finito il suo turno di lavoro quindi chissà quanta fretta aveva di andare a casa. Provate anche voi a chiamare. Loro stessi sul sito invitano a chiamare. Così sentite anche voi cosa dice.

      Liked by 1 persona

  2. Grandissima Cry! Inizialmente io ero tranquilla, perché a logica non è che un povero cristo che ha un blog debba occuparsi di queste cose… ma poi visto tutto il casino che si è creato a causa delle nostre care leggi sempre molto “semplici” da interpretare mi ero fatta prendere la mano pure io…

    Liked by 1 persona

  3. meno male davvero, iniziavo a preoccuparmi con queste notizie di spostamento su blogger, non per altro, ho già dato a quella piattaforma e non ci penso nemmeno lontanamente di trasferirmici dinuovo.
    ps: le persone che fanno i commenti “ad cazzum” sono le solite rosikone, come direbbe qualcuno 😀

    Liked by 1 persona

  4. Riporto quello che viene riportato dalla piattaforma Blogger quando accedi o vedi un blog:
    Disclaimer – EU Cookies Law
    Questo sito utilizza cookies. Navigando nella sua pagine acconsenti al loro utilizzo.
    è in automatico.
    Ragazze io penso che emigrerò, ho letto anche sul sito del garante della privacy, mi sembra che la norma riguardi “la navigazione in rete” in generale e quindi anche per noi.
    teniamoci in contatto!

    Liked by 1 persona

  5. Queste informative sulla privacy sono una rottura per chi ha un blog amatoriale come il mio. Uffa. Speriamo davvero che non sia nulla di veramente importante…
    Ti voglio invitare sul mio blog, ed in particolare nella mia categoria:
    https://afreeword.wordpress.com/category/cafe-des-intellectuels/
    Spero che mi passerai a trovare e che mi commenterai un paio delle mie storie. Ogni commento è apprezzato nel bene e nel male per crescere. La mia ultima storia narra di un’anziana signora che si ritrova a visitare parigi con la nipote. Fammi sapere che ne pensi! Intanto ti lascio il follow e ti seguo volentieri!

    Liked by 1 persona

  6. Ciao cara, ti ringrazio tantissimo per le informazioni e per l’aiuto! Sono riuscita a risolvere quindi resterò su WordPress! Ho lasciato un link al tuo blog nell’ultimo post in cui parlo di come sono riuscita a risolvere questa questione della Cookie Law, spero non ti dispiaccia!

    Liked by 1 persona

    • Scusa se ti rompo. Tutti noi abbiamo comunque tolto il banner in quanto cliccandoci sopra ti riporta ALL homepage. Con il banner diventa difficile leggere il blog. Infatti lo abbiamo tolto tutti (quasi tutti). Se vai sul blog di Piero vedi il suo post. Basta solo il widget e la pagina con l informativa privacy. Se vuoi ti mando il testo da inserire con il tasto ok da cliccare. Mandami la tua mail. Ciao

      Mi piace

    • Ho già provato in entrambi i modi e come vedi nel mio banner non c’è la possibilità di premere ok, sta lì fisso e basta, a meno che non si vada sulle info o su esci. Praticamente è la stessa cosa del widget di testo, solo che appare una barra fissa in fondo al blog. Ho preferito così per non dover stravolgere tutta la grafica del blog con un widget laterale 🙂 grazie per l’interessamento, ciao!

      Liked by 1 persona

  7. Grazie per questo post. Io ho messo un avviso sul mio blog, spero che basti. Più di così non posso fare e credo proprio che sia WordPress a doversi adeguare alla normativa. Mercoledì proverò a chiamare anch’io.

    Liked by 1 persona

  8. Grazie per questo post e per la tua telefonata anche da parte mia!
    Ho scoperto di questa normativa soltanto ieri, e non mi dilungo sui miei pensieri e reazioni perchè siamo tutti nella stessa barca.
    Adesso, appena ho un attimo (son giorni di “ponte”, che sinceramente preferisco passare con la mia famiglia piuttosto che attaccata a un PC), passo a togliere la blindatura al mio blog (presa dal panico, l’unica cosa che ho potuto fare nell’immediato è stata renderlo privato) e sistemo il widget e la pagina informativa come hai fatto tu…

    Liked by 1 persona

    • Ciao. Quello che ho potuto fare è chiamare. Ho invitato tutti settimana scorsa a chiamare ma qui tutti si preoccupano ma nessuno ha ancora chiamato. Va Bhe. Comunque da una parte so che noi non c entriamo nulla dall’altra invece leggo sui forum di wordpress di molti blogger (parlo di blogger storici che sono qui da molto tempo e magari ne sanno un po di più) stanno oscurando il blog. Non so più che fare credimi.

      Mi piace

    • Guarda, io ho letto il tuo post poco fa (trovando il tuo commento sul forum di WordPress)… ma è molto probabile che mercoledì (domani è festa, se no…) la briga di telefonare me la prenda anche io.
      MIca perchè non mi fido di te: proprio giusto per rompere un po’ le scatole al Garante, che, come scrivi tu, più siamo meglio sarebbe.

      Liked by 1 persona

  9. I latini dicevano:

    Verba volant, scripta manent

    Del contenuto di una telefonata non so che farmene, in questi casi vale solo un documento scritto.
    La piattaforma WordPress.com ci ha aiutato e detto cosa fare a chiare lettere.

    Solo che molti si sono incaponiti nella loro “visione” della cosa. Chi è ospitato su Tumblr o altre piattaforme dove sulla vicenda c’è il silenzio più assoluto, cosa dovrebbe dire?

    Liked by 1 persona

    • Però hai le prove che io ti ho detto così. Guarda pubblicamente mi impegno a risarcirti ogni danno se il garante verrà a romperti le scatole per i cookie che tu NON gestisci! Se non c’è nessuno che si esprima espressamente sul punto con una interpretazione autentica o una modifica alla normativa sai perchè succede? PERCHE’ la normativa è CHIARISSIMA! nel dire che chi deve agire è colui che gestisce i cookies, già questo ti pone al di fuori di ogni obbligo (ripeto, immagino tu NON gestisca alcun cookie, non credo tu mandi file di testo presso i pc dei lettori a raccogliere e profilare!). Quand’anche tu usassi dei cookie di terzi, non lo fai certo nè per profilare nè per alcun altro fine commerciale. Non ho ALCUN dubbio che tu non debba proprio fare nulla!!!

      Besitos

      Liked by 1 persona

  10. Cookie: la disciplina applicabile e le criticità del provvedimento del Garante

    Leggete questo interessante articolo sui cookie: a tre anni dalle ultime modifiche apportate al Codice privacy sulla materia dei cookie, non c’è ancora chiarezza e c’è bisogno di parlarne in modo più approfondito. @lamiaprivacy #cookielaw #privacy
    https://lamiaprivacy.wordpress.com/2015/05/24/cookie-la-disciplina-applicabile-e-le-criticita-del-provvedimento-del-garante/

    Liked by 1 persona

    • Ciao grazie mille per aver condiviso il post. Molto bello e fatto bene. Ma detto questo io che ho dominio registrato (con wordpress.com) per un blog NON commerciale dove non vendo nulla ma parlo solo di cosa penso su creme e cosmetici che utilizzo cosa devo fare? Ho inserito nella barra laterale un widget più una pagina con informativa cookie policy. In tanti abbiamo inserito un’imitazione di un banner casereccio che avvisa l’utente (ma che rimane fisso) cos altro bisogna fare? Io mi sono letta il contratto tra noi e wordpress e viene scritto in calce che wordpress resta L unico titolare del sito e io sono responsabile solo di ciò che scrivo. Addirittura possono chiudermi il blog senza avviso e senza motivo. Quindi questo fa intuire la mia NON proprietà del blog (ma solo autrice) e di conseguenza dovrebbe decadere la mia responsabilità. Certo che però wordpress a dicembre ti fa mettere la neve sul blog e poi non riescono a fare un banner. Comunque oggi per quanto io possa essere scema ho fatto un’analisi del mio blog usando gli strumenti presenti si chrome e ho notato che il mio blog genera solo dei cookie ma non creati da me ma da terze parti (credo siano di terze parti perché non riportavano la matrice del mio blog). La prego mi illumini

      Liked by 2 people

    • Il tuo blog ha le stesse caratteristiche del mio, quindi la mia informativa privacy può essere una buona base di partenza: https://lamiaprivacy.wordpress.com/benvenuti/
      Per questo tipo di blog, non servono né il banner né il widget laterale e il Garante ha fatto solo un mucchio di confusione.
      Il fatto che tu non gestisca in alcun modo i cookie che vengono usati da wordpress e da altre terze parti è già indicativo della circostanza che tu non debba fare nulla al riguardo.
      Al più nell’informativa presente nel sito puoi aggiungere il link all’informativa di wordpress e alla circostanza che gli eventuali cookie generati dalla piattaforma non sono gestiti da te. La relativa informativa e l’eventuale consenso sono una incombenza che deve curare, se del caso, wordpress e non tu.
      Sfido chiunque a irrogare una sanzione a un gestore di un blog simile al nostro se si comporta come ti ho detto.
      Ho molti impegni in questi giorni ma conto la prossima settimana di scrivere un seguito in cui esamino le principali categorie di siti web ed evidenzio gli errori contenuti nel provvedimento del Garante e quelli commessi dai gestori.
      Secondo me puoi togliere questo fastidioso banner in calce al sito e aggiornare – per tua maggiore tranquillità, anche se non lo reputo necessario – il widget laterale (che io, ad esempio, non ho neanche inserito poiché non tratto dati personali degli utenti) con il link all’informativa wordpress, dicendo che tu non tratti i dati degli utenti.
      Sia noi che loro siamo tutti utenti della piattaforma gestita da wordpress, alla stregua di una pagina facebook ma con più possibilità di personalizzazione. Hai visto banner sulle pagine facebook?
      Se hai altri dubbi, scrivi.
      Se mai dovessi ricevere richieste o sanzioni dal Garante per questa storia dei cookie, contattami, gli facciamo causa insieme- giuro!! 🙂

      Liked by 1 persona

    • La ringrazio infinitamente per la sua disponibilità. Conferma quanto già pensavo ma in giro ci sono persone che terrorizzano dicendo “state attenti vi arriveranno multe pazzesche”. Gente che scappa via per una legge che crea confusione ma nessuno pensa invece che ogni volta che usiamo il cellulare veniamo rintracciati dalle cellule che agganciano il segnale. In Italia si fanno leggi assurde e poi mettiamo agli arresti domiciliari le persone che uccidono. Va Bhe é un altro discorso ma fa rabbia.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...