Viso: Recensione trattamento con i bozzoli di seta pura SERÌ

Viso: Recensione trattamento con i bozzoli di seta pura SERÌ

 

Buongiorno ragazze e ben tornate sul mio blog.

Oggi vi voglio parlare di un trattamento particolare e delicato per il viso che ha come protagonisti Bozzoli di seta pura. 

 

AGGIORNAMENTO: una di voi mi ha fatto notare giustamente una cosa che non ho scritto ma che ci tengo a precisare. I bozzoli vengono trattati i commercializzati solo dopo aver debitamente atteso le tempistiche che caratterizzano la trasformazione della crisalide in farfalla. Nessun insetto o animale viene maltrattato durante la produzione ma viene rispettato il ciclo vitale senza forzature. Quindi totale rispetto per la natura.

Ma parliamo prima della seta e dei suoi benefici.

La seta é una fibra naturale che viene da sempre usata per ottenere tessuti pregiati. Le persone che la lavoravano avevano mani morbide nonostante stessero a contatto con l’acqua per molte ore al giorno e questo era possibile grazie alla sericina, una proteina della seta che ha la funzione di idratare e proteggere la pelle.

I bozzoli di seta SERÌ uniscono la capacità del filo di seta a catturare il sebo in eccesso e levigare la pelle, idratandola e proteggendola grazie alla sericina. Vengono prodotti dalla FIMO SRL, che collabora con l’Unità di Ricerca di Apicoltura e Bachicoltura, ed assieme  selezionano le migliori razze di baco da seta per la cura della pelle e insieme hanno allestito una filiera di produzione tutta Made in Italy.

Ma a cosa servono i Bozzoli di seta SERÌ? 

  1. A rendere la pelle luminosa e levigata
  2. A rimuovere delicatamente l’eccesso di sebo
  3. Ad aiutare a prevenire punti neri ed eruzioni cutanee
  4. A favorire l’assorbimento cutaneo di dispositivi medici e cosmetici ad uso topico
  5. A creare un film idratante che regola il ph della pelle

Come si usano? 

Prendiamo un bozzolo e immergiamolo dentro ad un bicchiere con acqua calda per 3 minuti circa  per ammorbidirlo (più lo tenete in acqua e più diventa morbido).

Trascorsi i 3 minuti inseriamo il bozzolo di seta sull’indice e iniziamo a massaggiare il viso con movimenti circolari insistendo dove la pelle é più grassa e dove abbiamo più inestetismi (punti neri, brufoli, eruzioni cutanee e piccoli peli incarniti). Non buttate l’acqua del bicchiere…leggendo capirete perché.

Scusate la mia faccia completamente struccata 😂😂😂😂.

Se volete potete usare un bozzolo alla volta ma se preferite potete usarne di più per creare quell’effetto massaggio molto gradevole.

Finito il massaggio bagnate la pelle del viso con l’acqua presente nel bicchiere, per ottenere ancora più idratazione, lasciando asciugare il viso senza usare asciugamani.

In teoria qui avremmo finito il trattamento ma io dopo aver fatto asciugare il viso nebulizzo, come ogni sera e ogni mattina, la mia fedelissima Acqua termale di Avène che adoro.

Dopodiché applico il siero viso e la crema da notte su tutto il viso e collo e….vado a nanna!

Consiglio, per chi ha la pelle delicata, di lasciare ammorbidire il più possibile il bozzolo di seta lasciandolo immerso nell’acqua calda più a lungo possibile per rendere il tutto ancora più delicato.

I bozzoli di seta SERÌ mi sono piaciuti moltissimo e trovo che sia il peeling più delicato in assoluto. Già dal primo utilizzo ho sentito la pelle liscia anche se a mio parere i benefici si ottengono dopo qualche utilizzo prolungato. Vengono infatti venduti in scatole da sei pezzi e potete trovarli in farmacia e costano poco più di 10 euro. Lo consiglio a tutte voi soprattutto a chi ha la pelle delicata.

 

 

E voi avete mai provato o sentito parlare dei bozzoli di seta per il viso?  Fatemelo sapere e ditemi se li proverete.

Vi abbraccio e vi mando un bacio a tutte.

Cry

19 comments

  1. Premetto che non sono vegana ma animalista sì, e questo mi sembra un buon prodotto ma vorrei sapere come vengono trattati i bozzoli. Solitamente per la produzione del filo di seta, il bozzolo viene fatto bollire e il baco dentro muore tra atroci sofferenze, in pratica lo lessano da vivo (si potrebbe aspettare che il baco si tramuti in farfalla e rompa da solo il bozzolo, ma così ovviamente lo rovinerebbe). Questi come vengono trattati?

    Liked by 1 persona

    • I bozzoli vengono trattati e commercializzati solo dopo aver atteso le tempistiche che caratterizzano la trasformazione della crisalide in farfalla. Nessun insetto o animale viene maltrattato durante la produzione ma viene rispettato il ciclo vitale senza forzature né processo che vadano ad interferire con esso e quindi

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...